CGIL TORINO - Via Pedrotti 5, 10152 Torino
Tel. 011 24.42.1 - Fax 011 24.42.210 - E-mail torino@cgiltorino.it - PEC cgiltorino@pec.it

25 maggio 2018

23 maggio 2018 - La salute e la sicurezza sul lavoro si difendono, non si strumentalizzano

COMUNICATO STAMPA

ENNESIMO EPISODIO INTIMIDATORIO E DI GRAVE INTOLLERANZA A TORINO: LA SALUTE E LA SICUREZZA SUL LAVORO SI DIFENDONO, NON SI STRUMENTALIZZANO.

Lo striscione di Forza Nuova che stamattina è comparso, e poi rimosso, sui muri esterni della ThyssenKrupp di Torino, contenente una frase ingiuriosa nei confronti dello Stato e dei sindacati confederali, è l'ennesimo episodio intimidatorio e offensivo nei confronti delle organizzazioni dei lavoratori.

La preoccupante frequenza con cui forze di matrice fascista attaccano costantemente presìdi della democrazia in diverse città italiane, così come è successo stanotte, dimostra una crescente deriva anticostituzionale.

Cgil Cisl Uil non si faranno intimidire da queste continue provocazioni e aggressioni: continueranno con forza, come hanno fatto in questi mesi, a raccogliere le firme per l’appello “Mai più fascismi” e il prossimo 2 giugno saranno alla manifestazione nazionale antifascista a Bologna.
Da sempre Cgil Cisl Uil sono impegnate a denunciare e contrastare le situazioni di grave rischio per la sicurezza e la salute delle lavoratrici e dei lavoratori, così come a contrattare e rivendicare il miglioramento delle loro condizioni.

I sindacati confederali hanno reagito alla tragedia della ThyssenKrupp con una forte mobilitazione che ha coinvolto tutti i luoghi di lavoro e la città, con un impegno mai venuto meno in questi anni, fino al Primo Maggio appena trascorso, che è stato centrato proprio sui temi della sicurezza e della salute.

Le organizzazioni sindacali hanno denunciato il crescente numero di incidenti mortali e di infortuni, dovuti ai pochi investimenti pubblici e privati in materia di sicurezza e alla dilagante precarietà del lavoro.

Su questi temi Cgil Cisl Uil di Torino preparano la mobilitazione da tenersi nel prossimo mese di giugno, per denunciare pubblicamente che non si può continuare a morire o ammalarsi sul lavoro.


Torino, 23 maggio 2018

CGIL CISL UIL
TORINO

Scarica il comunicato

materiali sulla manovra economica


sos sindacato


sito RLS Torino


www.abcdeidiritti.it


guida ai servizi cgil torino 2018

raccolta immagini cgil torino