CGIL TORINO - Via Pedrotti 5, 10152 Torino
Tel. 011 24.42.1 - Fax 011 24.42.210 - E-mail torino@cgiltorino.it

26 giugno 2018

27 giugno 2018 - CONTRO IL RAZZISMO E PER LA SOLIDARIETA'

27 Giugno Giornata di mobilitazione contro il razzismo e per la solidarietà

La CGIL di Torino ha aderito all'iniziativa promossa dal Coordinamento Non solo asilo.

Appuntamento
dalle 17,30 alle 19,30

all'angolo tra il ponte di Piazza Vittorio Veneto e la rampa che porta ai Murazzi.

Siete tutte e tutti invitate/i a portare bandiere europee e delle barche di carta.

la CGIL, insieme a molte altre associazioni, è promotrice dell'appello
Solidarietà europea: il 28 giugno tutti i Governi facciano la propria parte per l’accoglienza!
Il 28 giugno il Consiglio europeo discute di immigrazione: i Governi hanno la responsabilità storica di dare sostanza al principio di solidarietà su cui si è fondata l’Unione europea.
Chiedere asilo in Europa è un diritto, ma regole e politiche ingiuste continuano a far pagare a chi cerca rifugio l’incapacità dei Governi di affrontare sfide comuni con risposte comuni, come successo alle 629 persone bloccate in mare sull’Aquarius. La battaglia per la solidarietà europea non si fa sulla pelle delle persone in mare ma cambiando le regole sbagliate come il Regolamento di Dublino, che lasciano le maggiori responsabilità sui Paesi di Confine. Il Parlamento europeo ha già
votato a larga maggioranza per superare l'ingiusto criterio del "primo Paese di accesso" e sostituirlo con un sistema di ricollocamento automatico che valorizza i legami significativi dei richiedenti e impone a tutti i Paesi di fare la propria parte.
A tal proposito il 27 giugno vi chiediamo di organizzare presidi nel maggior numero di piazze possibili, o aderire a quelle già organizzate per chiedere a tutti i Governi europei di fare la propria parte, di cambiare il Regolamento di Dublino nella direzione già indicata dal Parlamento europeo e di aprire vie legali e sicure per l’accesso in tutti i Paesi UE.
Il simbolo scelto per caratterizzare queste manifestazione è una barchetta di carta come chiaro riferimento alla fragilità di un sistema di salvataggio in mare pesantemente compromesso dalle scelte politiche degli stati europei.
Inoltre, per la stessa data, come già comunicatovi, la CGIL ha aderito all'appello in difesa della democrazia e dei diritti umani lanciato dal presidente della Regione Toscana Enrico Rossi e dal sindaco di Firenze Dario Nardella per una mobilitazione che si terrà a Firenze, in Piazza Ognissanti, alle ore 18.

“La Cgil considera la pace tra i popoli bene supremo dell’umanità e ispira la propria azione alla conquista di rapporti internazionali per i quali tutti i popoli vivano insieme nella sicurezza e in pace [...]".
Questo è quanto recita l'articolo 2 dello Statuto della Cgil.
É da qui che vogliamo partire per costruire insieme a tutti coloro che aderiranno all’appello, un’azione di contrasto culturale vero e autentico affinché non si porti l’Italia verso una terribile involuzione sociale.

materiali sulla manovra economica


sos sindacato


sito RLS Torino


www.abcdeidiritti.it


guida ai servizi cgil torino 2018

raccolta immagini cgil torino